La Drupa e il domani della carta stampata

La Drupa e il domani della carta stampata

La Drupa è un evento internazionale che si tiene ogni quattro anni a Düsseldorf in Germania. E’ una fonte di stimoli per un settore, quello della stampa, in forte mutamento. Eccezionale vetrina di prestazioni e punto d’incontro dei produttori. Qui si discute di ciò che sarà importante domani: nuovi trend e tecnologie per l’era della convergenza dei media e soluzioni complete del futuro.

Le direttrici di approfondimento sono state:

- pre-stampa e pre-media (cloud computing, cross-media publishing)
- stampa digitale (ink-jet e nano-ink)
- stampa offset (print on demand)
- dopo-stampa e nobilitazioni
- packaging

Ognuna di queste branche ha rappresentato essa stessa un evento (per numero di espositori e soluzioni proposte).

L’occhio attento del visitatore non si è tuttavia concentrato solo sulle tecnologie oggi disponibili (oltre che indispensabili), ma soprattutto sulle tendenze per il futuro, così come interpretate e sviluppate dai vari espositori.

Essere informati su cosa succederà domani (e come) è la principale opportunità che fornisce Drupa.

Cosa è emerso quindi?

Anche domani la carta rimarrà prepotentemente nel mix di comunicazione di ogni azienda.

Il ruolo “chiave” della carta è caratterizzato da punti di forza davvero unici quali la targetizzazione del messaggio, l’autorevolezza, il coinvolgimento emotivo, la complementarietà con gli altri mezzi, il call-to-action, la conservabilità e la possibilità di dare spazio alla creatività e alle informazioni.

Perché il prodotto stampato soddisfi realmente le aspettative del cliente finale in termini di risultati occorre che questi punti di forza vengano compresi e interpretati dagli “addetti ai lavori” nella maniera più opportuna.

Dalla carta stampata possiamo ottenere ottimi ritorni, basta sapere quello che possiamo chiederle!

 

Leave a Reply

Name*

e-Mail * (will not be published)

Website